L’ennesima volta – l’ulteriore avviso
“decorsi 20 giorni dalla data di”
“provvederà alla sospensione della”.
Io pago sempre – anche con la febbre
e con le emorroidi in fiamme – anche
con le urla che non so più sentire
– io pago questa oscurità congenita
ed il tempo indefinito delle cose
che si attorcigliano per inerzia –
quindi tenetevi le vostre avvertenze
ed il vostro “resta inteso che qualora”
perché io pago con il mio essere al bordo
della parola – il mio scardinare senza tregua.

Annunci