Wikipedija dice che è un filosofo, traduttore, pubblicista e poeta sloveno. Dice anche che, ad esempio, ha tradotto dal greco antico in lingua slovena l’intera opera di Platone. Ieri a Trieste il Centro studi Jacques Maritain ha dedicato ad una sua opera, ‘Posredovanja – La Sapienza trasmessa’ un seminario di studi. Ora, io non sono un grande supporter del pensiero filosofico. Chi mi conosce lo sa. Continuerò probabilmente a non essere tanto attratto (e quindi influenzato) dalla filosofia, né antica né moderna. Ma devo qui scrivere, e chissà se trovo le parole per farlo, un qualcosa che mi porto dentro da ieri pomeriggio, da quell’incontro: ogni pensiero, ogni parola, filosofica o meno (ma in questo caso sì, penso soprattutto al pensiero ed alla parola filosofici) acquista un doppio spessore se detta, scritta, espressa da una persona capace di fare questo con umiltà. Mettendosi a disposizione. facendo un passo indietro rispetto alla sostanza del suo discorso. Ecco. Questo è quanto ha fatto Gorazd Kocijančič, e di questo gliene sono grato.

Annunci