Il cinema colombiano è poco conosciuto, si sa, la Colombia è poco conosciuta. Questo film, molto bello (ci sono arrivato attraverso un post di questo blog), racconta poco della Colombia che uno si immagina da lontano. Non è ‘La vendedora de rosas’ o ‘Rosario Tijeras’, insomma. Racconta invece di deserti e silenzi, di forza bruta e tenerezza, di una promessa da mantenere, di un rapporto tra due persone, del ‘vallenato’, la musica colombiana per eccellenza, delle gare tra trovatori e di quelle tra galli. Il film non arriverà nelle nostre sale, temo, ed è un peccato.

Annunci