Il primo libro che abbia mai letto che non sia stato un classico libro di avventura (Salgari, Verne, Dumas…) si intitolava ‘Che importa se ci chiaman banditi’. Lo scrisse, me lo ero dimenticato ma oggi c’è internet, Guido Petter. Ho delle immagini nitide di quel libro che raccontava, attraverso le gesta del partigiano Nemo, la Resistenza del Nord-Ovest. Ecco, ricordando Nemo ed i tanti come lui, oggi festeggio.

Cosa importa se ci chiaman banditi?
Ma il popolo conosce i suoi figli.
Vedremo i fascisti finiti,
conquisteremo la libertà.

Annunci