Così la piccola si è messa a scrivere la sua letterina a Babbo Natale. È giusto così, chiede? Benissimo, rispondo stringendo i denti e allo stesso tempo chiedendomi cosa diavolo sarà Nintendo. Sì, lo so che è quell’aggeggio con videogiochi eccetera, ma cosa sarà mai per attirare una bambina di sei anni tanto da richiederlo a BN? A parte questo, ammetto che vederla scrivere è una delle cose più emozionanti che mi stiano capitando come padre, così come vederla leggere. Le si sta aprendo un mondo, lei non lo può capire, forse, ma è così, ed io spero che ci si sprofondi dentro per quanto può, anche per non dover vivere troppo quello reale.

Annunci