Un intervento, qui, che dice molto del libro di Aleš Šteger e molto anche di Berlino.

Annunci