Se vi va, votate. Non sarebbe una brutta cosa. Per le Europee votate anche turandovi il naso, se necessario. Ma votate, se vi va di votare e pur se turandovi il naso, per chi può veramente farvi sentire europeo, e non di un Paese da Ultimo mondo. Se poi, come me, avete anche da votare per il vostro Comune, votate per chi può farvi sentire fiero di essere di quel Comune ma che è capace di guardare a ciò che gli sta intorno. Fate una buona cosa, usate un po’ di testa, un po’ di cuore ed anche un po’ di pancia. Poi, lunedì, vi faccio sapere come è andata.

Annunci