Mladina, il più importante settimanale sloveno, pubblica un articolo (titolo: La storia in televisione) sulla visita di alcune scolaresche romane a Trieste e in Istria. L’articolo inizia così: “La scolara italiana assieme alla sua classe, giunta da Roma, è arrivata a Basovizza ed ora guarda la foiba e chiarisce alla giornalista: A noi italiani piace imparare la storia. Poi aggiunge un pensiero che negli ultimi tempi abbiamo spesso sentito alla televisione: Hanno ammazzato degli italiani innocenti solo perché erano italiani.” (…)

Annunci