La notizia del giorno non è che la candidata che cinque anni fa si era contrapposta a Illy, Alessandra Guerra, ora lo appoggia. E neanche che Zico manda a dire di appoggiare un candidato al Comune di Udine piuttosto che l’altro (immagino il monumentale spostamento di voti che produrrà la notizia), e neanche del pagine di pubblicità sui quotidiani locali annunciano il B. a Udine, e lui non ci sarà. No, la notizia del giorno è che tutto questo non aggiunge niente di nuovo, è un film scontato, già visto, con un finale non difficile da indovinare. Si vede che è proprio il momento di metterci una croce sopra, a queste elezioni.

Annunci