È la stagione dei fotomontaggi, fatti male per giunta. Le due gemelle che posano accanto alla cugina assassinata, ma non è vero, il presidente francese senza maniglie dell’amore, ma non è vero. Delle due vicende, la più triste mi pare la seconda. L’apparenza prima di tutto, qui da noi qualcuno insegna.

Ultima ora: circola, sui giornali, una foto dei due coniugi uccisi nel Trevigiano. Una mano penzola sulla spalla della signora.

Annunci